Depressione

La tristezza è una delle emozioni base, con cui si risponde ad una perdita. Accompagna il senso di mancanza e il distacco. Aiuta a congedarsi provvisoriamente dall’ambiente circostante, da altri interessi e piaceri per concentrarsi sulla propria ferita interiore, in qualche modo per lenirla e medicarla. La tristezza è uno stato transitorio, un processo fisiologico di adattamento che prepara l’accettazione finale della perdita, come avviene nell’elaborazione di un lutto. Ma ci sono casi in cui diventa lo stato d’animo permanente e oscura tutto l’orizzonte di vita, si traduce in disperazione. Allora si può parlare di depressione. Soprattutto all’inizio certi sintomi, stanchezza, debolezza, mal di testa, calo del desiderio, anche sessuale, nervosismo, disturbi del sonno, perdita o aumento di peso, possono essere confusi con problemi di carattere fisico o essere imputati a stress.

Poi però l’appiattimento dell’umore e il disinteresse verso ogni attività che procura soddisfazione e piacere fanno cadere la persona in uno stato di prostrazione, minano l’autostima e determinano uno stato di sfiducia che non lascia intravedere nessuna via d’uscita. La depressione può essere curata, oltre che con una terapia farmacologica, con l’aiuto dell’ascolto e dell’empatia di uno psicoterapeuta. Sia in funzione preventiva, ricorrendo ad una consulenza psicologica in fase iniziale, sia attraverso un percorso di psicoterapia che permetta di darle un significato.

La depressione può essere conseguenza di un evento critico: morte o malattia di una persona cara, separazione o problemi di coppia, cambiamenti o tensioni nel lavoro, difficoltà socioeconomiche. In altri casi è un malessere esistenziale, che nasce da un disagio profondo della persona, di cui si può ricercare l’origine per superarlo. Attraverso l’esperienza della relazione psicoterapeutica si ha modo di ricostruire un senso di sé adeguato ed efficace, di ritrovare speranza e desideri, la voglia di vivere, di acquisire la consapevolezza delle proprie risorse per poter far fronte alle difficoltà e realizzare le proprie aspirazioni.